Maniscalchi Bovini podologia 4.0
Home » servizi

servizi

Trimming, pareggio ed emergenze

La filosofia di intervento HM, fondata su una solida raccolta dati, si prepone di salvaguardare la salute podale della mandria attraverso una strategia di pareggio funzionale di massa e successivi interventi di ricontrollo o a richiesta. Una tale procedura, ripetuta due o più volte l'anno, permette di "mettere in sicurezza" tutti gli animali nel medesimo momento e riservare momenti dedicati esclusivamente agli animali più bisognosi. Il tutto è reso possibile, oltre che dalla consolidata esperienza degli operatori, dall'utilizzo di attrezzatura all'avanguardia: tre travagli idraulici di ultima generazione (capacità con un operatore circa 100 animali/dietravaglio), un travaglio olandese idraulico (capacità con un operatore 5060 animalidie), un travaglio olandese elettrico (capacità con un operatore 30/40 animali/die. Operiamo su tutto il territorio nazionale.

Termografia

Generalmente la diagnosi delle lesioni podali avviene o in sede di pareggio, come reperto casuale su animali non identificati come zoppi, o quando la bovina manifesta zoppia. Come ormai tutti sanno, un approccio utile in campo può essere la valutazione del locomotion score.
Tuttavia, questo metodo richiede parecchio tempo, in particolare nelle mandrie più grandi, e può non essere tanto sensibile, poiché le lesioni del piede possono essere presenti senza alcun segno di zoppia e la zoppia non apparire finché la lesione non diventa grave. 

“I piccoli problemi sono difficili da vedere ma facili da risolvere. Quando li lasci ingrandire diventano facili da vedere ma difficili da risolvere”. Di conseguenza, la precocità nella diagnosi delle patologie podali svolge un ruolo importante nel ridurre l'impatto negativo della zoppia ed aumentare il successo del trattamento.
La termografia a infrarossi è una tecnica non invasiva, oggettiva e rapida che misura la radiazione infrarossa emessa dalla superficie dell’ oggetto esaminato, restituendo una rappresentazione grafica, chiamata termogramma. In presenza di infiammazione podale, ci saranno variazioni di emissività che può essere identificata. La termografia potrebbe non fornire sempre dettagli specifici sulla patologia, tuttavia, aiuta a definire l'area di localizzazione dell’ infiammazione o lesione. Con tale strumento pertanto è possibile selezionare con più criterio gli animali più bisognosi di un controllo podale, prima che questi sviluppino una patologia più grave con manifesto dolore e zoppia.

Gestione epidemiologica informatizzata

Non puoi conoscere qualcosa se non sai misurarla; e, secondo quanto  affermato da Lord William Thomson Kelvin, “se non si può misurare qualcosa non si può migliorarla”.

Da questa consapevolezza abbiamo deciso di raccogliere i dati nel modo più corretto da un punto di vista medico, senza ridurre l’efficienza dell’intervento, in modo da lasciare sempre dei grafici relativi alle prevalenza delle patologie podali, così da mirare al meglio le strategie per ridurre i problemi podali.

Correlando questi dati con quelli aziendali,possiamo ottenere preziose informazioni riguardo alle possibili correlazioni genetiche di determinate problematiche, piuttosto che associazioni con disturbi metabolici o ancora errori nei protocolli di intervento aziendali.

Ai clienti proporremo  corsi di formazione e  consulenze remote che abbiano il fine di mantenere sempre costante il rapporto con i nostri esperti.